Verdure autunnali

By | Gennaio 19, 2022
Verdure autunnali

In autunno ritornano sulle nostre tavole molte verdure, settembre, ottobre e novembre abbiamo più opzioni a disposizione per variare la nostra dieta con le verdure autunnali che colorano la nostra tavola. Scopriamo insieme qual è la verdura di stagione in autunno e quindi cosa mangiare.

Le verdure di stagione sono alimenti freschi che conservano ancora i loro sapori, consistenze e aromi naturali; e quindi conterranno meno additivi chimici, grassi o sale che solitamente vengono utilizzati per esaltarne il sapore.

Inoltre, le verdure di stagione (e anche la frutta) renderanno sempre migliori le conserve fatte in casa e i cibi disidratati. In questo modo, più sani e con tanto sapore possono continuare ad essere consumati per il resto dell’anno. Scopri quali sono le verdure autunnali e non dimenticare di prendere appunti per preparare le migliori ricette fatte in casa.

Verdure con più ferro

Verdure autunnali

Prima di tutto, devi sapere quando inizia l’autunno in Italia, per sapere quali verdure appartengono a questa stagione. La stagione autunnale va dal 22 settembre al 21 dicembre. Successivamente, parleremo degli ortaggi che appartengono a questo periodo dell’anno.

Nel mese di settembre spiccano aglio, zucche, cipolle, spinaci, lattuga, cetrioli, porri, ravanelli, barbabietole e carote. Questi ultimi sono ricchi di vitamina A e B, inoltre contengono potassio, calcio e magnesio ideali per un buon sviluppo, e aiutano nella prevenzione delle malattie. Con questi ingredienti si possono realizzare le puree più sane e deliziose per attivare le difese e preparare l’organismo al freddo inverno.

Già ad ottobre, oltre alle verdure sopra citate, si uniscono bietole, sedano, melanzane, fagiolini, patate dolci, peperoni rossi e i pomodori.

Nel mese di novembre si aggiungono carciofi, broccoli , zucchine e piselli. E infine, nel mese di dicembre, possiamo trovare tutte le verdure di qui sopra tranne zucche, cipolle e cetrioli.

Spiccano anche i funghi, uno dei prodotti di punta dell’autunno e un alimento ideale per il loro grande apporto di vitamine e minerali. E soprattutto apportano pochissime calorie, rendendolo un alimento ideale per chi segue una dieta dimagrante o semplicemente per portare avanti una dieta sana ed equilibrata.

Verdure con più calorie

Proprietà e benefici delle verdure autunnali

Non solo mangiando verdure si dimagrisce, ma aumentano anche le difese contro possibili malattie, e soprattutto quando inizia il raffreddore, poiché il sistema immunitario può essere alquanto indebolito dallo sbalzo delle temperature. Ecco perché mangiare molte verdure aiuta a raggiungere una salute di ferro. Inoltre, come se non bastasse, ringiovanisce anche.

È il modo migliore per ottenere antiossidanti che aiutano a prevenire l’invecchiamento. Grazie ai nutrienti delle verdure si evitano i danni dei radicali liberi, sia all’interno che all’esterno. Senza andare oltre, anche le verdure alcalinizzano il corpo. Quando ci si ammala è perché c’è un eccesso di acidificazione nel corpo. Alcuni motivi per cui ciò accade sono i seguenti:

  • Alimenti ricchi di zuccheri, fritti e proteine ​​animali.
  • Inquinamento.
  • Stress.
  • Bevande alcoliche.
  • Stile di vita sedentario.

Pertanto, per evitare che questi fattori influiscano sulla tua salute, devi seguire una dieta ricca di verdure e il più sana possibile. Un altro fattore che avvantaggia il corpo è la perdita di peso dovuta alle poche calorie che contengono le verdure. E non solo, hanno un potere saziante e sono ricche di fibre, che aiutano a combattere il gonfiore addominale, e riequilibrano il sistema nervoso che, di conseguenza, aiuta a ridurre l’ansia.

Quali sono le verdure che non si possono mangiare crude

Tuttavia, le verdure crude come le carote possono diventare il miglior alleato per evitare di mangiare fuori pasto, diventando così uno spuntino molto salutare. Inoltre, mangiare le verdure aiuta a regolare il transito intestinale perché sono ricche di minerali, vitamine e fibre. Il loro consumo quotidiano regola la funzione di questo organo e aiuta a combattere la stitichezza e la diarrea.

Mangiare regolarmente verdure porta anche vitalità. A volte ci sentiamo più stanchi del solito, anche a causa dello stress quotidiano. Il consumo di verdure aiuta a ridurre gli effetti negativi sul nostro corpo, aiutandolo ad aumentare l’energia. È anche vero che il modo migliore per fornire più energia alle verdure è mangiarle crude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.