Rosmarino: benefici, proprietà e usi

By | Novembre 10, 2021
Rosmarino: benefici, proprietà e usi

Il rosmarino è una delle piante medicinali che non possono mancare in casa. Nonostante si distingua per il suo aroma e il suo utilizzo si estenda in cucina come condimento, può essere utilizzato anche in infusi e anche topicamente.


In effetti, il rosmarino è stato per centinaia di anni la base di molti prodotti medici o farmaceutici. Ha infatti proprietà che migliorano la salute. In questo articolo spiegheremo tutte le potenzialità di questa pianta medicinale.

  • Nome scientificoSalvia rosmarinus
  • Famiglia: Lamiaceae
  • Specie: Salvia rosmarinus; (L.) Schleid., 1852
  • Regno: Plantae
  • Classe: Magnoliopsida
  • Ordine: Lamiales
  • Divisione: Magnoliophyta

Cos’è il rosmarino?

Il suo profumo cattura ogni naso, si chiama Rosmarinus officinalis e proviene dalle coste rocciose del Mediterraneo e del Caucaso. Può essere usato come olio essenziale, tonico, balsami e altri formati. 

Come medicinale permette di alleviare la mialgia o il dolore, favorisce l’apparato digerente e altri disturbi.

Questo arbusto sempreverde è generalmente alto circa un metro e mezzo. Di solito viene coltivato come pianta ornamentale. Il suo sapore è forte con un odore che ricorda la noce moscata, il pino o la canfora. In campo gastronomico viene utilizzato in stufati, sottaceti e verdure.

È ricco di flavonoidi, acidi fenolici e terpeni, che fornisce potere antiossidante.

Benefici per la salute del rosmarino

Il rosmarino è un’ottima pianta medicinale, quindi è oggetto di molti prodotti farmaceutici. 


In alcune regioni dell’antichità veniva usata superstiziosamente per allontanare il malocchio o la stregoneria. Tuttavia, a poco a poco è stato protagonista di piatti gastronomici. Oggi le sue proprietà sono state dimostrate in campo medicinale

1. Supporta il sistema digestivo

Il tè al rosmarino ha un effetto carminativo. Facilita la digestione se consumato dopo i pasti, soprattutto dopo pranzo o cena. Un aspetto importante è che riduce gli episodi di bruciore di stomaco, sensazione di pienezza e flatulenza. Camomilla: 10 proprietà e benefici di questa pianta

2. Allevia i dolori muscolari o articolari

Ha proprietà antinfiammatorie quindi è un potente antidolorifico per i dolori articolari. I pazienti con osteoartrite o i pazienti anziani possono provare sollievo applicando un leggero massaggio sulle zone colpite. Succo ricco di antiossidanti per alleviare l’artrite

3. Supporta la salute del fegato

La bile trattenuta nella colecisti viene espulsa grazie all’azione coleretica e colagoga delle foglie di rosmarino. Il rosmarino è usato per disintossicare il fegato. Allo stesso tempo, è diuretico, antinfiammatorio, funge da protettore del fegato. In questo modo viene preservata la salute del fegato. Gli 8 migliori alimenti per il fegato

4. Aiuta la crescita dei capelli

I benefici sui capelli sono molto evidenti. Questa pianta ha la proprietà di dilatare i vasi sanguigni, permettendo l’irrigazione dei follicoli piliferi, favorendo la circolazione nel cuoio capelluto. In questo modo, i capelli crescono più velocemente, appaiono lucidi e forti.

Può essere utilizzato in forma di olio di rosmarino (qualche piccola goccia per idratare) o acqua di rosmarino (infuso) e lasciare riposare per almeno 10 minuti. Infuso nei capelli, può controllare l’olio in eccesso.

5. Dona vitalità alla pelle

È antiossidante, antinfiammatorio e ha proprietà antietà, motivo per cui viene utilizzato come tonico viso per combattere i radicali liberi. Il suo effetto astringente lo rende molto utile per lasciare il viso impeccabile, privo di impurità e mantenere la pelle liscia e senza rughe.

L’olio di rosmarino sembra essere efficace come trattamento per l’acne e le macchie della pelle. Inoltre, l’olio di rosmarino può essere applicato come trattamento di bellezza nelle zone delle sopracciglia, delle ciglia, delle occhiaie (borse per gli occhi) e persino per ridurre le smagliature sul corpo.

6. Ti aiuta a perdere peso

Ha proprietà diuretiche, quindi può essere utilizzato come integratore nelle diete dimagranti. La tisana al rosmarino combatte la ritenzione di liquidi, inoltre permette di eliminare le tossine grazie al fatto che favorisce la produzione di urina. Camomilla: 10 proprietà e benefici di questa pianta


Proprietà del rosmarino

  • Il rosmarino è un antiossidante, diuretico e carminativo, quindi aiuta a disintossicare il corpo e mantenere un peso ideale.
  • Ha proprietà antisettiche, fungicide e antibatteriche. Può essere utilizzato nel trattamento del fungo del chiodo. Allo stesso tempo, li rafforza.
  • È uno stimolante per il cuoio capelluto e la crescita dei capelli.
  • Serve come balsamo nelle malattie muscoloscheletriche dolorose come l’artralgia e l’artrite.
  • Allevia i dolori muscolari.
  • Ha proprietà curative, allevia le condizioni della pelle.

Come si usa il rosmarino?

Può essere usato localmente per trattare i problemi della pelle, ridurre le rughe e massaggiare, tra le altre cose. Può anche essere ingerito come tè o infuso. Successivamente, indicheremo gli usi più comuni.

1. Crema

In farmacia si possono acquistare creme a base di rosmarino, che si usa per alleviare dolori muscolari e articolari. Consente di assaporare il suo delizioso aroma, offrendo allo stesso tempo una sensazione calmante.

2. Tè e infusi

Questo uso orale permette di beneficiare delle sue proprietà dispepsia (cattiva digestione). Si consiglia di utilizzare già preparato e con le istruzioni del produttore.

3. Olio di rosmarino

In questa forma puoi sfruttare le sue proprietà idratanti. Può essere applicato intorno agli occhi

4. Alcol

L’alcol si ottiene dopo un processo di macerazione in alcol a 96º. In questa presentazione è usato per trattare diverse condizioni: pesantezza delle gambe, alopecia, dolori muscolari o reumatici, riduzione della cellulite, tonico, ecc.

5. Stagionato

In commercio si possono acquistare foglie essiccate di rosmarino per insaporire i cibi.

Effetti collaterali del rosmarino

È improbabile che si soffra di intossicazione con il consumo di infusi o tè, tuttavia un sovradosaggio può generare effetti collaterali.

  • Può causare vomito, edema, spasmi addominali, irritazione renale.
  • L’uso eccessivo di olio di rosmarino può influenzare il sistema nervoso centrale, provocando anche convulsioni.

Controindicazioni al rosmarino per la salute

È considerata una pianta medicinale sicura. Tuttavia, quando si preparano tè o infusi si consiglia di non superare la dose di due tazze al giorno. È controindicato per i seguenti pazienti:

  • Non deve essere usato nelle donne in gravidanza o durante l’allattamento.
  • I pazienti affetti da calcoli biliari dovrebbero essere sottoposti a supervisione specialistica.
  • Particolare attenzione dovrebbe essere esercitata nell’uso del rosmarino nei bambini, sia nel tè, nell’olio o nell’alcol.
  • L’olio essenziale non può essere utilizzato per lungo tempo o in dosi eccessive.

In conclusione, sebbene il rosmarino sia una potente pianta medicinale in grado di combattere le infiammazioni, i problemi digestivi ed esaltare la bellezza di pelle e capelli, può causare effetti collaterali se usato in modo scorretto. In caso di dubbio, è necessario consultare lo specialista o il medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *