Le verdure crude fanno bene? Quali consumare?

By | Maggio 14, 2021
Le verdure crude fanno bene?

Mangiando verdure crude e non trattandole con un processo termico, non permettiamo che la loro fibra vegetale venga digerita meglio, al contrario. Mangiare verdura è necessario per avere difese elevate e proteggere così il sistema immunitario da possibili malattie.

Così come ci sono verdure che devono essere consumate attraverso un precedente processo di calore o al vapore, bollite o saltate con olio, ce ne sono altre che non sono necessarie.

Inoltre, a beneficio delle verdure crude, c’è da dire che quando vengono sottoposte a calore si esauriscono con la maggior parte delle vitamine e dei composti antiossidanti. Quelle verdure ricche di vitamina C e vitamine del gruppo B o A presentano una più che evidente perdita di questi composti quando vengono trattate con il calore.

D’altra parte, quelle verdure che contengono vitamine DEK e parte di A resisteranno meglio al calore. Le verdure crude non sono solo necessarie per coprire l’energia motoria e calorica necessaria, ma per mantenere un buon livello di energia. Scopri quali verdure possono essere consumate crude e non esitare ad aggiungerle alla tua dieta.

Leggi anche:

Quali verdure possono essere mangiate crude?

Tabella di verdure che possono essere consumate crude. Molte persone pensano a un’insalata di pomodori, cetrioli e lattuga. Alcuni invece pensano alla cipolla, carota e peperone freschi. Eppure ci sono una quantità folle di verdure che sono davvero deliziose all’insalata o frullate. Di seguito trovate tutte le verdure che possono essere consumate crude.

  1. Topinambur
  2. Indivia
  3. Carciofo
  4. Barbabietole
  5. Sedano
  6. Cavolfiore (consumarne pochissimo)
  7. Cavolo
  8. Broccoli
  9. Cavolo cinese
  10. Zucchine
  11. Sedano rapa
  12. Rapa (rapa)
  13. Cetriolo
  14. Rutabaga
  15. Cavolo rapa
  16. Ocra
  17. Pak-Choi
  18. Paprica
  19. Pastinaca
  20. Zucca
  21. Portulaca
  22. Cime di rapa
  23. Rabarbaro
  24. Ravanello
  25. Cavolo rosso
  26. Bietola
  27. Spinaci
  28. Cavolo Cappuccio “Cuore di bue”
  29. Pomodoro
  30. Cipolla
  31. Finocchio
  32. Cicoria
  33. Cavolo bianco
  34. Carote

Verdure che non si possono mangiare crude

  1. Melanzane e patate
  2. Fagioli
  3. Cavolfiore
  4. Funghi
  5. Germogli

Verdura da mangiare cruda: ecco la migliore!

Pomodoro

Senza dubbio il pomodoro è un ortaggio ideale da mangiare crudo. Con una spruzzata di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale (a piacere) si ottiene un piatto ricco e delizioso ricco di vitamine e sali minerali benefici per l’organismo. Tuttavia, non dimenticare di lavarlo prima per evitare di lasciare residui di prodotto tossico che usano per conservare il cibo mentre è in giardino. Se consumato crudo, il pomodoro fornirà un sapore più intenso e più fibre rispetto a quando è cotto.

Peperone rosso o verde

Troviamo anche il peperone rosso o verde come alimento perfetto da mangiare crudo in qualsiasi tipo di piatto, come le insalate. Come il pomodoro, prima di servirlo bisogna lavarlo con acqua fredda, e asciugarlo delicatamente con un panno, eliminando così eventuali pesticidi. Soprattutto, i peperoni, rossi o verdi, forniscono molti benefici per la salute tra cui la vitamina C che aiuta chi soffre di anemia, contiene anche vitamina B6 e magnesio e aiuta a ridurre l’ansia e l’insonnia.

La cipolla

Un altro alimento che può essere consumato crudo è la cipolla per sfruttare tutte le sue proprietà antiossidanti e antibatteriche. Anche se spesso è saltata in padella o cotta, la prima opzione sarà sempre migliore. La cipolla fornisce vitamina E e ha proprietà diuretiche. Inoltre, aiuta a mantenere una salute cardiovascolare ottimale grazie ai componenti dello zolfo, prevenendo così la formazione di trombi, colesterolo e trigliceridi alti.

Aglio

Come la cipolla, anche l’aglio è un alimento che può essere consumato crudo. L’aglio è in grado di ridurre il colesterolo e la pressione sanguigna, così come le sue proprietà antiossidanti aiutano a prevenire alcune malattie del cervello come l’Alzheimer o la demenza. Anche l’aggiunta di aglio ad alcuni alimenti riduce il rischio di un semplice raffreddore o influenza.

Lattuga

La lattuga non poteva mancare in questa lista. In realtà, la lattuga viene sempre consumata cruda che funge da alimento base per le insalate. La lattuga contiene numerose vitamine, sia lipidiche che idrosolubiliminerali e fibre. La cosa migliore è che la lattuga che solitamente diventa il piatto forte in alcuni pasti o cene aiuta con il dimagrimento, quindi è l’ideale per mantenere una dieta sana ed equilibrata.

Broccoli

Un altro alimento che può essere consumato crudo sono i broccoli. Anche se di solito viene consumato bollito o cotto, la verità è che crudo è una buona opzione più che salutare per sfruttare il suo alto contenuto di vitamina C, poiché durante la cottura molte delle sue proprietà andranno perse. Contiene anche le dosi necessarie di acido folico, calcio, potassio, fosforo, ferro, vitamine B1, B2 e B6.

La carota

La carota è sempre meglio mangiare cruda anche se è quasi sempre cotta. La carota cruda fornisce molta più vitamina rispetto a se fosse bollita o cotta. È ricca di antiossidanti e fibre. Se c’è una proprietà che caratterizza la carota, è il suo apporto di vitamine ABC, che insieme ai flavonoidi aiutano ad avere una pelle radiosa e ad eliminare più facilmente nel caso si subisca qualche tipo di lesione. Inoltre, è un ortaggio con un alto contenuto di acqua, che gli conferisce un buon apporto di fibre.

Gli spinaci

Infine, l’elenco delle verdure che possono essere consumate crude include deliziosi spinaci. È vero che è meglio mangiarli cotti, poiché in questo modo rilascia meglio il ferro, il calcio e il magnesio che fornisce. Lasciando da parte questo punto, la realtà degli spinaci è che ha una moltitudine di proprietà e benefici per il corpo.

Gli spinaci aiutano a controllare il diabete perché contengono un antiossidante chiamato acido alfa-lipoico che aiuta a ridurre i livelli di glucosio, aumentare la sensibilità all’insulina e prevenire i cambiamenti dovuti allo stress ossidativo nei pazienti con diabete. Come se non bastasse, spinaci e altre verdure verdi che contengono clorofilla, aiutano a bloccare gli effetti cancerogeni, quindi gli spinaci possono prevenire alcuni tipi di cancro.

Benefici del consumo di verdure crude

Tutto ciò che è in eccesso fa male, anche mangiare troppe verdure crude, ma con il controllo e mangiare verdure in questo modo porta numerosi benefici all’organismo. Quando si mangia cibo crudo, vengono mantenuti gli enzimi naturali che la verdura contiene, oltre ad essere alimenti che forniscono molta più energia avendo intatti tutti i suoi componenti.

Questa energia è anche correlata alla qualità del sonno, che lo fa migliorare notevolmente, e anche se si dorme meno ore, il risveglio è energico e pieno di vitalità.

Allo stesso modo, mangiare verdure crude (nella giusta quantità) aiuta a liberare la mente e ad avere un buon umore. Inoltre, aiuta naturalmente a regolare il transito intestinale grazie alle fibre fornite dalle verdure crude.

Avviso:

Il materiale in questo sito ha lo scopo di essere di uso informativo generale e non intende costituire un consiglio medico, una diagnosi probabile o trattamenti raccomandati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *