Proprietà e benefici del cavolo cappuccio

By | Gennaio 24, 2022
cavolo cappuccio

Il cavolo cappuccio è un superalimento ricco di sostanze nutritive che offre grandi benefici al nostro corpo, sia dentro che fuori. Sicuramente da tempo vedete dal fruttivendolo un ortaggio che ha catturato la vostra attenzione perché somiglia molto al cavolo tradizionale ma ha foglie un po’ più ruvide e appariscenti. Questo è il cavolo riccio, un ortaggio che appartiene alla famiglia delle Brassica, la stessa famiglia che comprende broccoli, cavolfiori, cavolini di Bruxelles e, ovviamente, cavoli. In effetti, molte persone conoscono il cavolo semplicemente come cavolo.

Comunque sia, la verità è che questo cavolo sta diventando sempre più importante nel carrello della spesa e sempre più persone lo includono nelle loro ricette. Ha raggiunto la popolarità grazie al boom che ha raggiunto il detox, con il cavolo riccio uno degli ingredienti protagonisti dei suoi frullati, oltre al fatto che è ampiamente utilizzato anche nelle ricette vegane.

E se il suo consumo è aumentato notevolmente, non è altro che per il suo basso contenuto calorico, qualcosa che viene sempre più notato. Le calorie negli alimenti vengono sempre più prese in considerazione per creare le ricette più salutari possibili per prendersi cura e mantenere in salute il nostro corpo, ma anche cercando di essere il più sano all’esterno, cioè il più in forma possibile, quindi le sue proprietà e benefici sono anche importanti e molto evidenti.

In questo caso, il superfood chiamato cavolo cappuccio contiene solo circa 45 chilocalorie per 100 grammi, il che lo rende un prodotto presente in qualsiasi tipo di dieta. Un alimento leggero grazie al fatto che ha una grande quantità di acqua, ma allo stesso tempo fornisce molti nutrienti che danno l’energia di cui il corpo ha bisogno per la vita quotidiana e per affrontare gli agenti esterni che potrebbero danneggiarlo.

Nello specifico, il cavolo cappuccio contiene elevate quantità di minerali importanti come il calcio, necessari per mantenere forti le ossa; vitale, essenziale affinché l’ossigeno fluisca correttamente in tutto il corpo; magnesio, molto importante per il sistema nervoso e per il corretto sviluppo e mantenimento dei muscoli; potassio, responsabile della regolazione della quantità di acqua nelle cellule del corpo; e lo zinco, che combatte contro batteri e virus responsabili di malattie come il raffreddore.

Solo 45 chilocalorie per 100 grammi di cavolo cappuccio

Come se tutto ciò non bastasse, il cavolo riccio ha anche una quantità di fibre abbastanza elevata, quindi questo tipo di cavolo cappuccio è perfetto per chi ha problemi di stitichezza, dato che bisogna sempre mangiare cibi che contengano dosi elevate di fibra per tenere a bada il corpo. Nello specifico, si considera che ogni 100 grammi di cavolo riccio contenga circa il 3% di fibra.

Proprietà tutte a cui bisogna aggiungere le tante vitamine che questo cavolo ha. Tra questi c’è la vitamina C, che è essenziale per la crescita, la forza e la riparazione dei tessuti in qualsiasi parte del corpo; vitamina E, che è un antiossidante; la vitamina A, che favorisce una buona visione e aiuta a mantenere i tessuti e la pelle; e vitamina K, essenziale per una corretta coagulazione del sangue e che fornisce proprietà antitumorali. E per chi ancora non crede che il cavolo riccio abbia grandi benefici, è anche importante sapere che questo cavolo cappuccio ha pochissimi ‘antinutrienti’ come vengono chiamati i tannini o gli ossalati (il cui consumo in quantità molto elevate può produrre calcoli renali).

Per tutto questo, il cavolo cappuccio è diventato un ottimo superfood che apporta grandi benefici a tutto il tuo corpo, sia dentro che fuori, prendendosi cura di te dentro ma anche fuori. Tutto questo grazie a quei nutrienti di cui abbiamo parlato sopra e che hanno un grande potere antiossidante; l’orologio del passare del tempo non può essere fermato, ma puoi provare a rallentarlo. Nello specifico, questo tipo di cavolo nero contiene, tra l’altro, la quercetina, che ha grandi benefici per la salute.

La vitamina C è un antiossidante ed è una vitamina molto presente nel cavolo cappuccio, al punto che un piatto di questo ortaggio può contenere più vitamina C di un’arancia. Il cavolo cappuccio è altamente raccomandato per quelle donne che hanno livelli di colesterolo alti. Le sue proprietà lo fanno aiutare ad abbassare quei livelli se consumato regolarmente e se diventa un alimento regolare nelle ricette di tutti i giorni.

Questo ortaggio infatti è molto versatile, quindi può essere parte di un’insalata e anche di un frullato detox, molto utile dopo qualche giorno di eccessi o per tenersi in forma giorno dopo giorno. Ma se siete più tradizionalisti vi basterà mangiarlo cotto con un filo d’olio e un pizzico di sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.