Proprietà degli asparagi e benefici

By | Novembre 23, 2022
Proprietà degli asparagi

Nell’antichità, le civiltà egizia e greca utilizzavano gli asparagi come cibo e come offerta agli dei. Oggi, tuttavia, le proprietà dell’asparago (Asparagus officinalis) sono riconosciute nel campo della medicina. Fino al XIX secolo, l’unico tipo conosciuto era quello verde. Ora, grazie a un cambiamento nei metodi di coltivazione, è emersa la varietà bianca, entrambe benefiche per la salute. In questo articolo esamineremo da vicino le proprietà degli asparagi e i benefici terapeutici. È il fusto principale di una pianta chiamata Aspargus Officinalis, che può crescere fino a 1,5 m di altezza, e appartiene alla famiglia dei porri, delle cipolle e degli scalogni, anche se non sono simili nella forma o nel sapore. Oggi questo ortaggio viene coltivato nelle regioni temperate e i suoi principali produttori sono Italia, Germania e Francia. Sebbene le serre e le celle frigorifere ci permettano di avere ortaggi tutto l’anno, il periodo migliore per consumare gli asparagi è la primavera. Negli altri mesi si possono gustare, ad esempio, sotto forma di conserve.


Leggi anche: Proprietà delle zucchine e benefici

Asparagi valori nutrizionali

Ogni 100 grammi di asparagi contiene:

  • Calorie: 18 kcal
  • Proteine: 2,7 g
  • Carboidrati: 1,1 g
  • Fibra: 1,5 g
  • Calcio: 22 mg
  • Ferro: 1,1 mg
  • Potassio: 207 mg
  • Fosforo: 59 mg

Proprietà degli asparagi

Oltre a fornire vitamine e minerali, gli asparagi sono diuretici e ricchi di fibre, che aiutano a prevenire ed evitare la ritenzione di liquidi e la stitichezza. Oltre ad essere deliziosi e versatili, i benefici degli asparagi sono molti: li conoscete? Il periodo migliore per consumare gli asparagi è la primavera. In questi mesi possiamo vederli nei negozi nelle loro due varietà (bianca e verde). Gli asparagi sono ricchi di vitamine, soprattutto quelli verdi. Questo germoglio è utilizzato fin dall’antichità ed è consigliato per le sue diverse proprietà. Scoprite di seguito quali sono le proprietà degli asparagi:

  1. Sono diuretici.
  2. Hanno effetti lassativi.
  3. Sono ottimi antiossidanti.
  4. Sono fonte di vitamine e oligoelementi.
  5. Hanno proprietà antivirali.

Asparagi benefici per la salute

Questo ortaggio è estremamente benefico per la salute, e non solo in cucina. I suoi benefici si estendono a molte aree della medicina, come dimostrano i risultati di molti studi medici. Vi invitiamo a scoprire alcuni dei benefici degli asparagi. Gli asparagi fanno bene a …

1. È diuretico. La composizione è prevalentemente acquosa e facilita quindi l’eliminazione dei liquidi. Per questo motivo, il suo utilizzo è consigliato alle persone con edema o problemi renali. Inoltre, grazie all’apporto di asparagina, gli asparagi contribuiscono a stimolare la produzione di urina.

2. Regola il transito intestinale. Gli asparagi hanno la capacità di regolare il transito intestinale, in quanto presentano fibre nella loro composizione. Grazie alle sue proprietà chimiche, previene la stitichezza, le infiammazioni emorroidali e i diverticoli del colon. Evita, tratta o previene stitichezza, emorroidi, diverticoli del colon e sindrome dell’intestino irritabile. Le fibre, a loro volta, hanno altre proprietà come, ad esempio, contribuire alla riduzione del colesterolo e favorire la scomposizione degli zuccheri nel sangue.

3. È antiossidante. Per quanto riguarda la composizione di lignani, folati e flavonoidi, la Fondazione Spagnola per la Nutrizione sostiene che questi composti vegetali, con una struttura simile a quella degli estrogeni, hanno capacità antiossidante, combattono gli effetti causati dai radicali liberi e prevengono la crescita dei tumori.


4. Promuovere la funzione cognitiva. Gli asparagi hanno una buona dose di acido folico, per cui possono migliorare la salute delle donne in gravidanza e contribuire al buon sviluppo del feto, oltre ad avere buoni effetti sul cervello, come dimostrato da uno studio condotto dall’Università del Cile. La composizione nutrizionale di questo ortaggio, che contiene vitamine A, C, E e K, cromo, oligoelementi, fibre e acido folico, è efficace nel ridurre il rischio di deterioramento cognitivo.

5. Benefico per le ossa. Le persone di età superiore ai 50 anni (soprattutto le donne in menopausa) e i bambini sotto i 5 anni dovrebbero consumare più asparagi degli altri. Perché? Perché grazie alla vitamina K che fornisce, le ossa saranno più forti e sane e si eviteranno le fratture. Questo secondo le informazioni ottenute dalla National Library of Medicine degli Stati Uniti. Sia a causa dell’osteoporosi che dell’artrosi, l’apparato scheletrico in età avanzata è indebolito. Nel caso dei bambini piccoli, può aiutarli a crescere e svilupparsi normalmente. Grazie a questo ortaggio, la proteina osteocalcina (che si trova nel tessuto osseo) sarà in grado di svolgere correttamente il proprio lavoro.

6. È un efficace antivirale. L’elevato contenuto di sostanze nutritive aiuta il sistema immunitario, rendendole molto pratiche per prevenire raffreddori e malattie virali o batteriche. Infine, un altro dei benefici dell’asparago è legato al suo apporto di nutrienti che favoriscono il sistema immunitario, secondo questa ricerca condotta dalla Hislop School of Biotechnology (India). Sono quindi ideali per prevenire raffreddori, influenze o qualsiasi malattia virale o batterica. I benefici degli asparagi sono molteplici. Pertanto, assicuratevi di includerlo nei vostri piatti e di sfruttarlo al massimo, godendo del suo sapore.

Gli asparagi fanno ingrassare?

Se stiamo seguendo una dieta dimagrante, non possiamo non includere gli asparagi nel nostro piano alimentare. 200 g di questo ortaggio ha pochissime calorie. Possiede inoltre fibre che prevengono la stitichezza e favoriscono l’eliminazione delle tossine. E, come se non bastasse, sazia l’appetito, impedendo di consumare cibo per ansia, depressione o noia.

Gli asparagi fanno male ai reni?

Gli asparagi potrebbero svolgere un ruolo importante nel proteggere i reni e il fegato dai danni indotti dal composto Bisfenolo A, secondo uno studio condotto su roditori dall’Università di Dezful (Iran). Contiene anche un componente chiamato asparagina, che contribuisce ad aumentare il flusso di urina, favorendo così l’espulsione delle scorie dai reni. Contiene anche molte fibre e vitamina C.

Gli asparagi contengono ferro?

Gli asparagi sono una buona fonte vegetale di ferro e quelli grigliati sono molto gustosi. Sono inoltre ricchi di vitamina A e C, due vitamine benefiche per la vista e il sistema immunitario. Gli asparagi sono quindi considerati un alimento ideale per una dieta sana.

Come utilizzare gli asparagi?

Poiché l’asparago viene solitamente utilizzato nella dieta quotidiana, spesso non si conosce il modo corretto di utilizzarlo per trattare le condizioni di salute. Per questo motivo, non esitate a consultare un medico professionista sull’uso medicinale degli asparagi. Tuttavia, il suo utilizzo nei farmaci ha creato un mercato in continua crescita. Pertanto, nelle farmacie e nei negozi di alimenti naturali, gli asparagi si trovano spesso nelle seguenti forme.

  • Integratori per la perdita di peso. Vengono utilizzati per ridurre la formazione di grasso. In genere, questi integratori hanno istruzioni precise su come utilizzarli.
  • Capsule. L’estratto di asparago in capsule è utilizzato per promuovere un benessere ottimale in tutto l’organismo, perché è un alimento alcalino e fornisce quantità salutari di vitamine A, C e K, calcio e magnesio.

Vantaggi e svantaggi degli asparagi

Gli asparagi prevengono l’insorgere di malattie cardiovascolari, neurodegenerative e del cancro. Di seguito verranno illustrati alcuni dei loro vantaggi e svantaggi.

Vantaggi

  1. Contengono cellulosa, che agisce come eccitante intestinale, accelerando il lavoro dell’intestino crasso.
  2. Le vitamine del gruppo B contenute negli asparagi favoriscono le funzioni del cervello e del sistema nervoso, oltre a mantenere alti i livelli di energia.
  3. Sono una ricca fonte di acido folico.
  4. Il betacarotene e la vitamina C, nutrienti antiossidanti, li rendono alleati nella lotta contro il cancro, le malattie cardiache e i disturbi oculari.
  5. Grazie all’elevato contenuto di potassio e asparagina, possono agire come un leggero diuretico.

Svantaggi

  1. Mangiare asparagi intensifica l’odore dell’urina, ma è innocuo.
  2. L’ingestione può provocare un aumento dei gas intestinali.
  3. Poiché contiene raffinosio, un carboidrato che deve essere fermentato, un consumo eccessivo di asparagi può essere controproducente per le persone con calcoli renali.
  4. Gli asparagi sono un alleato nella prevenzione di centinaia di malattie. La sua aggiunta in forma culinaria o attraverso le sue presentazioni farmaceutiche può contribuire alla vostra buona salute.

Leggi anche: Proprietà del frutto della passione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *