L’impatto del Viagra sugli uomini

By | Maggio 28, 2021
L'impatto del Viagra sugli uomini

Per gli uomini, il Viagra è un’arma a doppio taglio. Così come può aiutare a trattare la disfunzione erettile, può anche causare sentimenti di insicurezza e una sensazione di bassa mascolinità. Continua a leggere per saperne di più sui suoi effetti fisiologici ed emotivi.

Il Viagra è stato uno dei farmaci più rivoluzionari per il trattamento della salute sessuale negli ultimi anni. Ma qual è l’impatto del Viagra sugli uomini? In questo articolo ne analizzeremo tutti i fattori.

Da un lato, ha consentito rapporti sessuali e rapporti con penetrazione, non solo per gli uomini con problemi sessuali legati all’età, ma anche per gli uomini con disfunzione erettile.

Tuttavia, lo sapevi che l’uso del Viagra ha un impatto emotivo negli uomini? Erroneamente questo è un argomento che troppe volte non viene affrontato. Continua a leggere per ulteriori informazioni.

Cos’è il Viagra?

Il Viagra (sildenafil) è un farmaco che i medici usano per trattare la disfunzione erettile e non solo, infatti è utilizzato anche per trattare l’ipertensione polmonare e l’edema polmonare ad uno stadio avanzato.

Sulla base dei dati pubblicati sul Journal of Sexual Medicine, si evince che è un vasodilatatore che funziona inibendo la fosfodiesterasi ed è responsabile della scomposizione della guanosina monofosfato ciclica nei corpi cavernosi.

Più a lungo rimane la guanosina monofosfato ciclica all’interno del corpo cavernoso, più potenti e lunghe saranno le erezioni e più dilatate diventeranno le arterie dell’elicina del corpo cavernoso.

È estremamente importante tenere presente che il Viagra, preso da solo, non fa durare più a lungo la guanosina monofosfato ciclica, c’è bisogno di una stimolazione sessuale. Il Viagra non è una panacea.

Epidemiologia dell’uso del Viagra

Molti casi di disfunzione erettile sono associati ad ansia, depressione e perdita di fiducia in se stessi. In Spagna, ad esempio, circa 2 milioni di uomini di età compresa tra i 25 ei 70 anni soffrono di disfunzione erettile.

Un gran numero di casi è anche associato ad ansia, depressione e perdita di fiducia in se stessi. In genere, i medici di base forniscono il trattamento prescrivendo sildenafil, vardenafil o tadalafil, ciascuno con il proprio marchio.

Tuttavia, a causa di questi squilibri dell’umore, il trattamento della disfunzione erettile non dovrebbe essere limitato ad una soluzione volta unicamente al miglioramento della vita sessuale, dovrebbero essere prese inconsiderazione anche altre aree della vita del paziente.

Il successo del Viagra si misura quindi non solo dall’erezione, ma piuttosto dalla qualità di vita del paziente, dal benessere psicologico, dalla soddisfazione per il rapporto con il partner e dalla vitalità generale. La disfunzione erettile influisce sul benessere e sulla qualità della vita di chi ne soffre.

L’impatto del Viagra sulla mente

I benefici del Viagra non sono solo biologici e visibili ad occhio nudo. Ci sono diversi benefici emotivi che promuovono erezioni veloci e di lunga durata.

Uno tra questi è la fiducia di essere coinvolti in una relazione sessuale soddisfacente e di soddisfare al contempo il proprio partner. Come effetto diretto, l’umore e l’autostima migliorano notevolmente.

Uno studio condotto da John Dean ha dimostrato che l’uso del sildenafil non solo ha migliorato la disfunzione erettile, ma anche i sintomi della depressione. È stato anche dimostrato che i miglioramenti in una terapia specifica per la depressione sono stabili.

Ciò non significa che il sildenafil agisce direttamente sui sintomi della depressione, in quanto questo tipo di farmaco non ha effetti noti sul sistema nervoso centrale. Dopo aver preso il Viagra, gli uomini sotto osservazione nello studio hanno avuto più erezioni e hanno cercato di impegnarsi in rapporti sessuali completi.

Ciò sembra avere un effetto positivo sull’umore, l’autostima e la fiducia degli uomini. Questo, a sua volta, ha aumentato il desiderio sessuale e, di conseguenza, le loro relazioni e la soddisfazione generale della vita sono migliorate.

Secondo una serie di studi, gli uomini, indipendentemente dall’età, associano la salute delle loro relazioni al benessere sessuale. Quando soffrono di disfunzione erettile, si sentono meno mascolini.

Ciò influenzerà la loro relazione. Crea un circolo vizioso che colpisce il loro circolo sociale, provoca una bassa autostima e sentimenti di solitudine o il pensiero di essere invecchiati troppo presto.

I contro sull’uso del Viagra

L’uso del Viagra può avere alcuni inconvenienti per gli uomini. Il problema sorge quando i medici presentano il Viagra come una cura magica per la mascolinità spezzata dall’uomo stesso. Come abbiamo spiegato in precedenza, non è una panacea.

Il principale problema emotivo associato al suo utilizzo è pensare che il sildenafil e le erezioni siano sufficienti per aiutare gli uomini a ritrovare la soddisfazione in generale e nelle loro relazioni in particolare.

Uno studio condotto presso l’Università di Canterbury da Annie Potts, chiamato ‘Viagra Stories’, suggerisce che in un certo numero di coppie, l’uso di sildenafil può essere associato a tensione nella relazione, così come ansia e divario tra i partner.

D’altra parte, molti studi come quello di John Dean, mostrano che nonostante i benefici emotivi, molti pazienti che usano il sildenafil per trattare la disfunzione erettile dovrebbero anche rivolgersi alla consulenza relazionale o alla terapia psicosessuale.

Questo può essere particolarmente importante per le coppie che non sono sessualmente intime da molto tempo e che hanno bisogno di ripristinare la loro intimità sessuale.

Inoltre, se ci sono problemi irrisolti nella relazione, questi possono influire sull’intimità sessuale. Il Viagra non risolverà il problema. Il grosso problema con il Viagra: i miti sulla sessualità

Uno dei maggiori problemi con l’uso del Viagra è l’impatto emotivo intorno alla mascolinità di un uomo. Mentre aumenta l’autostima consentendo agli uomini di impegnarsi in rapporti sessuali, il paziente potrebbe anche sentirsi coinvolto solo artificialmente, pensando che non sia capace di soddisfare il proprio partner senza utilizzare sostanze chimiche.

Dunque, sembra quasi un giocattolo rotto. Ciò sottolinea la necessità di andare in terapia e di non limitarsi all’uso del solo farmaco. Il farmaco è prezioso, ma non è sufficiente.

Senza affrontare questi miti sulla mascolinità e la sessualità, il Viagra può avere effetti benefici fisiologici, ma può essere dannoso a livello emotivo.

Alcuni dei miti sessuali che hanno la maggiore influenza sull’impatto emotivo del Viagra negli uomini sono:

  • il Viagra riparerà la mia relazione interrotta
  • il Viagra migliora i rapporti sessuali
  • per la disfunzione erettile, il Viagra è una soluzione rapida
  • la disfunzione erettile è una condizione medica, una malattia o qualcosa di anormale
  • esiste una relazione proporzionalmente diretta tra l’erezione di un uomo e la sua mascolinità
  • quando prendo il Viagra, dipendo da esso per il resto della mia vita se intendo avere rapporti sessuali
  • i rapporti sessuali completi si ottengono solo attraverso la penetrazione
  • posso soddisfare il mio partner solo attraverso la penetrazione

I miti del Viagra

Sfatare questi miti, in particolare quelli relativi alla mascolinità e ai rapporti sessuali, può aiutare gli uomini ad ottenere un effetto positivo dal Viagra. A seconda dell’uso del Viagra, può quindi essere consigliabile includere quanto segue:

  • che l’uomo capisca che la disfunzione erettile non è una malattia
  • mostra che non esiste un vero legame tra erezioni e mascolinità
  • insegna che ci sono diversi modi per ottenere la soddisfazione sessuale diversi dal rapporto con penetrazione, e che il ruolo che un’erezione gioca in una relazione sessuale non deve essere importante
  • insegna a discutere sul sesso, sulle preferenze e ad accettare quelle del tuo partner
  • pratica abilità sociali nella relazione, come comunicare sentimenti o risolvere conflitti

Tenere d’occhio l’impatto del Viagra sugli uomini non include solo il monitoraggio delle erezioni e della loro vita sessuale. In effetti, affrontare gli aspetti emotivi è importante quasi quanto gli aspetti fisiologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *