In che modo le patate fanno bene alla nostra salute?

By | Dicembre 9, 2021

Le patate sono tuberi commestibili, disponibili in tutto il mondo e tutto l’anno. Sono relativamente economiche da coltivare, ricche di sostanze nutritive e possono essere deliziose. L’umile patata è diventata popolare negli ultimi anni, a causa dell’interesse per gli alimenti a basso contenuto di carboidrati. Tuttavia, le fibre, le vitamine, i minerali e le sostanze fitochimiche che fornisce possono aiutare a scongiurare le malattie e giovare alla salute umana.

Le patate furono mangiate per la prima volta nelle Ande in Sud America 10.000 anni fa. Gli esploratori spagnoli le introdussero in Europa all’inizio del XVI secolo. Ora sono il più grande raccolto di ortaggi in Europa, dove una persona media mangia 25 chilogrammi (kg) di patate ogni anno. Sono un alimento base importante in molti paesi del mondo.

La patata

  • potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione e la stitichezza,
  • contiene circa 164 calorie e il 30 percento dell’assunzione giornaliera raccomandata di vitamina B6,
  • in una giornata invernale è riscaldante, nutriente ed economica.

Benefici

Un elevato apporto di frutta e verdura può giovare alla salute e ridurre il rischio di molte condizioni di salute legate allo stile di vita.

Le patate contengono importanti nutrienti, anche se cotte, che possono giovare alla salute umana in vari modi.

Qui esaminiamo 10 modi in cui la patata potrebbe contribuire a uno stile di vita sano, inclusa la prevenzione dell’osteoporosi, aiutare il cuore e ridurre il rischio di infezione.

1) Salute delle ossa

Il ferro, il fosforo, il calcio, il magnesio e lo zinco contenuti nelle patate aiutano il corpo a costruire e mantenere la struttura e la forza ossea.

Il ferro e lo zinco svolgono un ruolo cruciale nella produzione e nella maturazione del collagene.

Il fosforo e il calcio sono entrambi importanti nella struttura ossea, ma è essenziale bilanciare i due minerali per una corretta mineralizzazione ossea. Troppo fosforo e troppo poco calcio provocano perdita di massa ossea e contribuiscono all’osteoporosi.

2) Pressione sanguigna

Un basso apporto di sodio è essenziale per mantenere una pressione sanguigna sana, ma aumentare l’assunzione di potassio può essere altrettanto importante. Il potassio favorisce la vasodilatazione o l’allargamento dei vasi sanguigni.

Potassio, calcio e magnesio sono tutti presenti nella patata. Questi servono per abbassare la pressione sanguigna naturalmente.

3) Salute del cuore

Il contenuto di fibre, potassio, vitamina C e vitamina B6 della patata, insieme alla sua mancanza di colesterolo, supportano la salute del cuore.

Le patate contengono quantità significative di fibre. La fibra aiuta ad abbassare la quantità totale di colesterolo nel sangue, riducendo così il rischio di malattie cardiache.

La ricerca basata sul NHANES ha collegato una maggiore assunzione di potassio e una minore assunzione di sodio a un ridotto rischio di mortalità per tutte le cause e malattie cardiache.

4) Infiammazioni

La colina è un nutriente importante e versatile presente nelle patate. Aiuta con movimento muscolare, l’umore, l’apprendimento e la memoria.

Inoltre aiuta a:

  • mantenere la struttura delle membrane cellulari
  • trasmissione di impulsi nervosi
  • l’assorbimento dei grassi
  • sviluppo cerebrale precoce

Una patata grande contiene 57 mg di colina. I maschi adulti hanno bisogno di 550 mg e le femmine 425 mg al giorno.

5) Cancro

Le patate contengono folato. Il folato svolge un ruolo nella sintesi e nella riparazione del DNA e quindi impedisce la formazione di molti tipi di cellule tumorali a causa di mutazioni nel DNA.

L’assunzione di fibre da frutta e verdura come le patate è associata a un ridotto rischio di cancro del colon-retto.

La vitamina C e la quercetina funzionano anche come antiossidanti, proteggendo le cellule dai danni dei radicali liberi.

6) Digestione e regolarità

Il contenuto di fibre nelle patate aiuta a prevenire la stitichezza e promuove la regolarità per un tratto digestivo sano.

7) Controllo del peso e sazietà

Le fibre alimentari sono comunemente riconosciute come fattori importanti nella gestione del peso e nella perdita di peso.

Agiscono come “agenti di carica” ​​nel sistema digestivo. Aumentano la sazietà e riducono l’appetito, quindi una persona si sente più piena più a lungo ed è meno probabile che consumi più calorie.

8) Metabolismo

Le patate sono un’ottima fonte di vitamina B6. Questo svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo energetico, scomponendo carboidrati e proteine ​​in glucosio e amminoacidi. Questi composti più piccoli sono più facilmente utilizzati per l’energia all’interno del corpo.

9) Pelle

Il collagene è il sistema di supporto della pelle. La vitamina C funziona come antiossidante per aiutare a prevenire i danni causati dal sole, dall’inquinamento e dal fumo. La vitamina C aiuta anche il collagene a levigare le rughe e migliorare la struttura generale della pelle.

10) Immunità

La ricerca ha scoperto che la vitamina C può aiutare a ridurre la gravità e la durata del raffreddore. Le patate sono una buona fonte di vitamina C.

Nutrizione

Il livello di salute di una patata nella dieta dipende in una certa misura da ciò che viene aggiunto o da come viene cotto. Olio, panna acida e burro aggiungono calorie, ma la patata normale è relativamente povera di calorie.

Fornisce anche importanti nutrienti, come vitamina C, vitamina B6 e vari minerali.

Una porzione da 100 grammi (g) è poco più della metà di una patata di medie dimensioni. Una patata bianca, cotta con la pelle, contiene:

  • 94 calorie
  • 0,15 grammi di grasso
  • 0 grammi di colesterolo
  • 21,08 grammi di carboidrati
  • 2,1 grammi di fibra alimentare
  • 2,10 grammi di proteine
  • 10 milligrammi (mg) di calcio
  • 0,64 mg di ferro
  • 27 mg di magnesio
  • 75 mg di fosforo
  • 544 mg di potassio
  • 12,6 mg di vitamina C
  • 0,211 mg di vitamina B6
  • 38 microgrammi (mcg) di folato

Le patate forniscono anche niacina, colina e zinco. Diverse varietà forniscono nutrienti leggermente diversi.

Sodio: le patate intere e non trasformate contengono pochissimo sodio, solo 10 mg per 100 g (3,5 once) o meno dell’1% del limite giornaliero suggerito. Tuttavia, questo non è vero per i prodotti a base di patate trasformati, come patatine fritte e patatine.

Acido alfa-lipoico: le patate contengono anche un composto noto come acido alfa-lipoico (ALA), che aiuta il corpo a convertire il glucosio in energia.

Alcune studi suggeriscono che l’acido alfa-lipoico può aiutare a controllare i livelli di glucosio nel sangue, migliorare la vasodilatazione, proteggere dalla retinopatia nei pazienti diabetici e preservare il tessuto cerebrale e nervoso.

Quercetina: la quercetina, un flavonoide presente nella buccia delle patate, sembra avere un effetto antinfiammatorio e antiossidante che protegge le cellule del corpo dai danni dei radicali liberi.

I flavonoidi sono una sorta di fitonutrienti, composti organici che si ritiene aiutino a proteggere dalle malattie.

Antiossidanti: le patate contengono vitamina C, che agisce come antiossidante. Gli antiossidanti possono aiutare a prevenire danni alle cellule e cancro e promuovere una sana digestione e funzioni cardiovascolari.

Fibra: la fibra delle patate aiuta a mantenere un sano sistema digestivo e circolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.