Il formaggio fa ingrassare? Ni!

By | Settembre 13, 2022
il formaggio fa ingrassare

Si è sempre detto secondo il proverbio popolare che ciò che non uccide, fa ingrassare, quindi non stupisce che abbiamo sentito dire fino alla nausea che il formaggio fa ingrassare. Ma cosa c’è di vero in questa affermazione? La realtà è che non tutto è bianco o nero e la stessa cosa accade nel mondo dei formaggi, quindi se ti eri rassegnato a rinunciare, aspetta un po’ e continua a leggere e capirai se il formaggio fa ingrassare. I formaggi fanno ingrassare? Questa è una domanda che di solito ci poniamo, soprattutto se abbiamo bisogno di controllare le calorie che consumiamo quotidianamente per motivi di salute. Come sappiamo, il formaggio è un alimento ricco sia di grassi che di proteine. La proporzione di questi dipende da diversi fattori.


  1. Dall’animale da cui proviene il latte. Anche se tutti i tipi di latte possono sembrare uguali, non lo sono affatto e ognuno di essi possiede una serie di proprietà nutritive che lo rendono diverso dagli altri. Il latte vaccino, ad esempio, che è uno dei più consumati è però anche uno di quelli con il più alto contenuto di grassi e colesterolo.
  2. Che sia prodotto con latte intero o scremato. È importante notare che, sebbene il latte scremato abbia meno calorie del latte intero, fornisce anche una quantità inferiore di nutrienti e non sazia quanto il latte intero.
  3. Dal livello di stagionatura. Che va da un formaggio fresco, passando per un semi stagionato a uno stagionato. In generale, più un formaggio è stagionato, più grasso acquisisce.
  4. Il tipo di formaggio. Ci sono alcune varietà più grasse e altre meno grasse, il che significa che i valori calorici possono essere davvero diversi. Ad esempio, mentre 100 grammi di parmigiano equivarrebbero a circa 431 calorie, la stessa porzione di un pecorino morbido è di circa 365 calorie, una quantità molto inferiore.

Per sapere se il formaggio fa ingrassare, dovremmo guardare ai formaggi freschi come la ricotta o la mozzarella, che solitamente vengono utilizzati nelle insalate e sono quelli con la percentuale di grasso più bassa, che gira intorno al 12 e 23% contro 36 % per un formaggio di capra.

Leggi anche: Proprietà del sedano e benefici per la salute

Quanto formaggio si può mangiare senza ingrassare?

Come si vede, non è sempre un male mangiare formaggio, ma ad esempio, se ci piace assaporare il gusto di un buon formaggio di pecora, è vero che dobbiamo controllare le quantità che consumiamo per non prendere peso. Per evitare di strafare, prendi nota delle raccomandazioni quotidiane:

  • Formaggi stagionati e semi stagionati: il massimo giornaliero consigliato è di circa 80 grammi.
  • Formaggio erborinato: essendo molto più grasso dei precedenti, si consiglia di non superare i 30 grammi al giorno.
  • Formaggi freschi o scremati: sono quelli che si possono consumare in maggiore quantità perché hanno più acqua e meno grassi, quindi non esiste un limite chiaro stabilito, anche se 100 grammi al giorno è la quantità consigliata dagli esperti nutrizionisti.

Se non abbiamo un peso o una bilancia per contare le porzioni, possiamo sempre calcolarle ad occhio, tenendo conto che un triangolo di formaggio pesa circa 20 grammi. Ora che sappiamo che non tutti i formaggi fanno ingrassare, si tratta solo di scegliere le varietà che possono diventare nostre alleate e non nemiche della nostra linea. Per quanto riguarda i tipi di formaggio che hanno più grassi, moderare il loro consumo, oltre a farlo a piccole dosi, ci permetterà di sbizzarrirci di volta in volta senza rimpianti. Un’altra raccomandazione è di consumarli preferibilmente al mattino, poiché in questo modo avremo più tempo per digerirli e per bruciare tutte le loro calorie durante la giornata.

Leggi anche: Proprietà del finocchio, antiossidante, antinfiammatorio e antibatterico

Benefici del formaggio nelle diete sane

Non tutto nel formaggio è grasso e calorie. In effetti, il formaggio è uno dei latticini che dovremmo includere quotidianamente nella nostra dieta a causa della grande quantità di nutrienti sani che ha per il nostro corpo. Il suo consumo è consigliato per tutta la vita perché in ciascuna delle fasi vitali che attraversiamo ci offre diversi benefici.

1. È una fonte di calcio. Ogni volta che mangiamo formaggio diamo al nostro corpo questo minerale così importante per il corpo umano. Quando siamo piccoli, è fondamentale per il corretto sviluppo e la formazione di denti e ossa nella fase di crescita. E quando siamo adulti di mezza età, ci aiuta a prevenire l’osteoporosi e altri problemi ossei legati all’età.

2. Contiene acido folico. È una vitamina del gruppo B che aiuta nella formazione delle cellule e che previene l’anemia, tra le altre proprietà. È una vitamina essenziale del formaggio per le donne in gravidanza, in quanto favorisce una gravidanza sana, soprattutto durante il primo trimestre, quando un deficit di acido folico può provocare la spina bifida nel bambino.


3. Stimola la produzione di latte materno. Un altro punto a suo favore è consumarlo sia durante la gravidanza che l’allattamento.

4. Migliora l’aspetto della nostra pelle. Questo grazie anche alla vitamina B, che rende la pelle più liscia, luminosa e giovane.

5. È ricco di proteine. Il che si traduce in un alimento eccezionale per atleti o persone che vogliono aumentare la massa muscolare, cioè aumentare di peso in modo sano.

Leggi anche: Benefici dell’anguria, utile per curare la disfunzione erettile

Alternative senza lattosio

Esistono formaggi senza lattosio, che permettono così a chiunque di consumarlo e di sfruttare tutte le proprietà che abbiamo appena nominato. Come ogni altro alimento, il formaggio fa ingrassare in base alla quantità che consumiamo, a seconda della varietà e delle esigenze nutrizionali di ogni persona, ma è anche un alimento altamente consigliato per mantenere una dieta sana ed equilibrata ed è ricco di benefici per la nostra salute che renderlo unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *