I migliori frutti per perdere peso

By | Dicembre 28, 2021
I migliori frutti per perdere peso

Mela, kiwi, arancia o pompelmo sono alcuni dei frutti che ti aiuteranno a perdere peso. Quando una persona vuole dimagrire deve essere chiaro che il modo migliore è seguire una dieta ipocalorica ma equilibrata, in cui si trovino tutti i gruppi alimentari in modo da non avere carenze nutrizionali e tenere presente che l’ideale è avere il peso della salute e mantenerlo.

Ma per raggiungere quel peso salutare, se restano qualche chilo in più, la frutta gioca un ruolo fondamentale nelle diete dimagranti, rendono la perdita di peso più sana ed efficace. C’è una selezione di frutta con un alto contenuto di acqua, fibre, con pochissime calorie e molto sazianti, che ci aiuteranno a perdere peso e raggiungere il peso desiderato.

Inoltre, questi favoriscono l’eliminazione delle tossine, accelerano il metabolismo, regolano il transito intestinale e forniscono una rapida fonte di energia, tutto ciò faciliterà la perdita di peso. Ma bisogna saper selezionare i frutti più adatti per fare una dieta in modo più sano e sicuro.

Frutti che non possono mancare nella tua dieta dimagrante

Ci sono frutti che devono essere sempre nel menu per dimagrire e gli alleati più importanti per dimagrire sono:

Mela

Questo frutto è un’importante fonte di acqua e fibre. La mela ci aiuta a disintossicare l’organismo in quanto è molto diuretica. Fornisce aminoacidi, acido ursolico, (contenuto nel suo guscio) che aiuta a prevenire l’aumento di peso e favorisce la forza e la crescita muscolare. Il valore calorico è basso, ovvero 52 calorie per 100 grammi, e contiene alti livelli di potassio e calcio

Un trucco per riuscire a dimagrire un po’ più velocemente è mangiare un pezzo di questo frutto prima di pranzo, ci fornirà pectina e antiossidanti che ci aiuteranno ad eliminare le tossine accumulate e ad accelerare il metabolismo dei lipidi (grassi), aiutando così a ridurre il colesterolo LDL. Le mele sono uno dei frutti più facili da mangiare che rende possibile portarla ovunque e mangiarla in qualsiasi momento. È ideale per perdere peso.

Ananas

È uno degli alimenti più purificanti che esistano. Il suo effetto diuretico ci impedisce la ritenzione di liquidi e grazie al suo effetto depurativo ci aiuta ad eliminare le tossine. L’alto contenuto di fibre impedisce la stitichezza e migliora la digestione, oltre ad essere molto saziante.

Allo stesso modo, è un frutto ricco di carboidrati a lento assorbimento, proteine ​​vegetali, vitamina C e vitamine del complesso B. È considerato un alimento con calorie negative, cioè 100 grammi di ananas hanno solo 55 calorie. Tuttavia, è importante non abusare di questo frutto o fare la cosiddetta ‘dieta dell’ananas’ in quanto può avere gravi conseguenze a breve termine sull’organismo data la sua acidità.

Pompelmo

Questo frutto è ricco di vitamina C, vitamina A e vitamina B1, B3 e B6, contengono anche beta-carotene. È un ottimo frutto che previene la ritenzione di liquidi, purifica l’organismo e si prende cura del fegato oltre a regolare i livelli di zucchero. Bere succo di pompelmo a colazione è una delle indicazioni consigliate nelle diete dimagranti poiché il suo contenuto di acido citrico ha un effetto ‘brucia grassi’ che esercita sull’organismo. Un bicchiere di succo di pompelmo contiene 96 calorie.

Kiwi

Il kiwi è uno dei frutti più completi che ci siano. È ricco di vitamine C, E e A, potassio, calcio, rame, magnesio e fibre. Regola il metabolismo dei carboidrati e contiene fibre solubili che aiutano a ridurre l’appetito. La vitamina C attiva la “carnitina” e questo aiuta il corpo a bruciare più facilmente il grasso corporeo. 

Il kiwi è il frutto con più vitamina C nella sua composizione, circa 93 mg. di vitamina C per 100 grammi di kiwi. È anche usato come promotore della formazione di collagene e aiuta nell’assorbimento istruito del ferro.

Fragole

Le fragole sono ricche di acqua, hanno pochissime calorie e sono prive di grassi. Sono ricche di fibre che aiutano ad avere una buona digestione, a ridurre l’assorbimento e l’assimilazione dei carboidrati, allo stesso tempo controlla i livelli di zucchero nel sangue e regola il colesterolo.

Sono una ricca fonte di antiossidanti, grazie al loro contenuto di vitamina C; forniscono anche il fabbisogno giornaliero di vitamina B6 e K e minerali come ferro, manganese, magnesio e rame. A queste proprietà si aggiunge il suo alto potere diuretico che agisce come detergente del corpo per eliminare le tossine ed evitare l’accumulo di liquidi. 

Esercitano un effetto lassativo e favoriscono il transito intestinale. Ha anche una funzione ‘brucia grassi’ grazie ad una sostanza in essi contenuta chiamata ‘antociani’; questo è l’elemento preposto a conferire il colore rossastro alle fragole. Hanno anche funzioni antinfiammatorie quindi sono adatte ad aiutare il sistema immunitario.

Arance

La vitamina C che fornisce è un antiossidante essenziale per la formazione del collagene, una proteina che permette di controllare il proprio peso. Inoltre, aiuta il corretto funzionamento dell’apparato digerente, rimuove le scorie dall’intestino e attiva il metabolismo. Ha un alto contenuto di fibre, calcio e acido folico, essenziali nella formazione delle strutture cellulari. Essendo un agrume, l’arancia aiuta nell’eliminazione dell’acido urico e agisce in una certa misura come ‘bruciagrassi’.

Papaia

La papaya è il frutto per eccellenza per eliminare le tossine, poiché quasi il 90% della sua composizione è acqua. La fibra che contiene ci aiuterà a normalizzare le funzioni digestive. Ricca di vitamina C, calcio, acido folico, potassio, vitamina A, vitamina E e vitamina K. Le sue virtù sono dovute alla presenza della ‘papaina’, un enzima che migliora la digestione delle proteine, mantiene il metabolismo e favorisce la combustione dei grassi. 

A basso contenuto di calorie. Consigliano di mangiare a colazione un pezzo di papaya naturale, questo combatte i parassiti intestinali che, in alcuni casi, hanno dimostrato di essere la causa dell’aumento dell’appetito.

Tutti questi frutti sono ideali da inserire nella nostra dieta per perdere peso ma possiamo anche aggiungere pera, melone, mirtilli o anguria.

Scegliere bene i frutti che ci aiutano a perdere peso è molto importante poiché si può avere un’idea sbagliata su di loro come che tutti i frutti abbiano poche calorie o che siano buoni per perdere peso senza tener conto, ad esempio, del loro alto contenuto di zuccheri o grassi. Mangiare frutta è molto salutare e dovresti sempre averla nel tuo menu giornaliero anche se non sei a dieta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.