È salutare mangiare pollo allo spiedo?

By | Ottobre 1, 2021
mangiare pollo allo spiedo

Il pollo allo spiedo è delizioso e facile da preparare. Tuttavia, è salutare mangiare pollo allo spiedo? Può essere incluso nella dieta? In questo spazio parliamo proprio di questo. Il pollo al girarrosto è di semplice preparazione, veloce ed economico. Puoi acquistarlo surgelato, farlo in casa o mangiarlo al ristorante che preferisci. È un piatto sostanzioso e versatile. Ma se ti prendi cura di te stesso, potresti chiederti se il suo consumo è salutare.

Per la sua preparazione, il pollo viene posto direttamente sul fuoco. Può essere in un camino, infilzato su un’asta, con il calore del forno o su un barbecue. Pertanto, la velocità di cottura dipende in gran parte dal metodo utilizzato. Vuoi saperne di più sul suo valore nutritivo i sui suoi svantaggi e se è salutare mangiare pollo allo spiedo? Continua a leggere!

Informazioni nutrizionali sul pollo allo spiedo

Per definire se il preparato è salutare o meno, bisogna tenere conto di alcuni fattori. Tra questi, il principale è come è stato condito il pollo. Inoltre, dipende anche dal taglio di pollo che viene utilizzato. Il taglio che fornisce più proteine ​​è il petto, con 24 grammi. Quella che apporta più calorie è la coscia, che, ugualmente, contiene più grasso con 12 grammi, e vitamina B12.

Dal canto suo, il seno contiene 149 grammi di calorie e tra 3 e 7 grammi di grasso, a seconda che abbia o meno la pelle. A ciò si aggiunge il 50% dell’assunzione giornaliera raccomandata di niacina, il 9% di riboflavina e il 35% di selenio. Contiene anche piccole quantità di altri nutrienti come fosforo e zinco.

È salutare mangiare pollo allo spiedo? Tutti i benefici del pollo arrosto

I benefici di questa preparazione vanno oltre la sua versatilità. Vi raccontiamo i suoi benefici a livello nutrizionale.

1. Buona fonte di proteine

Una persona ha bisogno di consumare in media 0,8 grammi di proteine per chilo di peso corporeo. Cioè, se qualcuno pesa 50 chilogrammi, dovrebbe mangiare 40 grammi di proteine ​​al giorno. In relazione a ciò, va precisato che 100 grammi di petto di pollo arrosto forniscono 24 grammi di proteine ​​al giorno.

Cioè, se lo combini con altre fonti di questo macronutriente durante il giorno, puoi ottenere la tua dose giornaliera, in base alle tue esigenze.

2. Serve per ricostruire i tessuti

Infatti, non solo tessuti, ma cellule, muscoli, ossa e organi. La cellula di rigenerazione si riferisce al processo naturale di riparazione delle cellule danneggiate. Un esempio è la guarigione, la rigenerazione dei capelli e della pelle e la guarigione delle ossa rotte.

Una mancanza di proteine ​​ritarda la guarigione. Il suo basso apporto prolunga la fase infiammatoria e impedisce la sintesi del collagene, essenziale in questo processo.

3. Rafforza il sistema immunitario

Pollo arrosto contiene 843 unità internazionali di vitamina A. Questo nutriente svolge un ruolo importante nel sistema immunitario. Nello specifico, mantiene la normale funzione di macrofagi, neutrofili e cellule NK. Questi ultimi uccidono le cellule infette. Pertanto, aiutano a combattere le infezioni.

Controindicazioni del pollo arrosto

Il consumo di pollo allo spiedo può essere dannoso per la salute, soprattutto a causa del modo in cui viene condito. Quindi, se contiene troppo sodio, la sua assunzione è dannosa a medio e lungo termine. In relazione a questo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che gli adulti non dovrebbero consumare più di 5 grammi di sodio al giorno.

Il consumo eccessivo di sale può portare la persona a sviluppare pressione alta, problemi cardiaci come infarti, incidenti cerebrovascolari e danni ai reni. Pertanto, devi fare attenzione alla quantità di sale che contiene il pollo al girarrosto.

Cosa deve essere preso in considerazione quando si acquista il pollo allo spiedo?

Per acquistare pollo arrosto al supermercato o surgelato, ci sono alcune cose da considerare. Vi diciamo quali sono.

Freschezza del pollo

Controlla la data di scadenza sul pollo. Se non c’è la data sul vassoio o sulla confezione, chiedilo al commerciante. Se possibile, controlla che la pelle sia liscia, elastica e umida. Non dovrebbe avere tracce di piume o macchie. Il suo colore deve essere uniforme e non deve avere un odore sgradevole. Controllare che il contenitore non abbia brina o ghiaccio rosa. Ciò segnala che il pollo è stato congelato e scongelato.

Cottura corretta

Dovresti anche assicurarti che abbia una cottura corretta. Se sembra bianco, è completamente cotto. Se c’è una parte rosa, è poco cotta. Guarda anche come viene via il pollo dall’osso. Se c’è una consistenza grezza, è un altro segno che è poco cotta.

Il pollo crudo o poco cotto può essere contaminato da batteri come Campylobacter o Salmonella. Mangiare in questo modo può portare ad intossicazione alimentare.

Quantità di sodio

Guarda la tabella nutrizionale sul contenitore per la quantità di sodio nel pollo e con cosa è stato marinato. Se possibile, devi rimuovere la pelle per ridurre il grasso che fornisce al corpo.

Puoi mangiare uova con macchie di sangue?

Come fare il pollo arrosto nel forno di casa

Certo, puoi provare a fare un pollo arrosto al forno. Per realizzarlo avrete bisogno di un pollo intero, sale, pepe, timo, burro e senape.

Istruzioni

  1. Inizia con il preriscaldamento del forno a 230 gradi.
  2. Sciacquare il pollo e asciugarlo per renderlo più croccante all’esterno.
  3. Aggiungere il sale e il pepe all’interno.
  4. Legare le gambe e disporle in modo che cuociano bene all’interno.
  5. Cospargere tutto il pollo con sale e pepe. 
  6. Quindi, mettetelo su una teglia a arrostire per un’ora. 
  7. Sfornare, aggiungere il timo, il burro fuso e la senape. 
  8. Mescolare bene e ricoprire il pollo con il composto. 
  9. Lascia riposare 15 minuti e il gioco è fatto.

Come puoi vedere, non è una preparazione difficile. Quello che dovresti prendere in considerazione è il numero di volte in cui lo mangi e il sale che aggiungi. Per il resto, puoi gustarlo senza sensi di colpa, visto che è un pasto sano.

Avviso:

Il materiale in questo sito ha lo scopo di essere di uso informativo generale e non intende costituire un consiglio medico, una diagnosi probabile o trattamenti raccomandati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *