La curcuma fa dimagrire? Ni

By | Settembre 12, 2022
la curcuma fa dimagrire

La curcuma è probabilmente in cima alla lista delle spezie più popolari per aumentare la salute generale e l’immunità. Nei menu dei bar si trovano latte alla curcuma che si contende lo spazio con il buon vecchio cappuccino e nelle corsie delle farmacie si trovano pillole alla curcuma che promettono di aumentare i livelli di immunità. La polvere color oro è un’antica spezia utilizzata nei curry e nei rimedi ayurvedici come antinfiammatorio. Ma la curcuma fa dimagrire? Secondo alcuni studi, potrebbe essere così. In questo articolo scopriamo se la curcuma fa dimagrire e qual è la dose giornaliera raccomandata.


La curcuma fa dimagrire veramente?

La curcuma contiene composti bioattivi chiamati curcuminoidi, di cui il più attivo è la curcumina. La curcumina è un polifenolo responsabile del colore giallo brillante della curcuma. Secondo alcuni studi, la curcumina può aiutare a gestire diverse condizioni infiammatorie, sindrome metabolica, artrite, ansia e iperlipidemia. Recenti ricerche dimostrano che la curcumina per dimagrire è ottima. Scopriamone di più.

Curcuma proprietà dimagranti

  • Perdita di peso migliorata, dall’1,88% al 4,91%.
  • Aumento della percentuale di riduzione del grasso corporeo dallo 0,70% all’8,43%.
  • Miglioramento della riduzione del giro vita dal 2,36% al 4,14%.
  • Migliore riduzione della circonferenza dell’anca, dallo 0,74% al 2,51%.
  • Maggiore riduzione dell’IMC (indice di massa corporea) dal 2,10% al 6,43%.

1. Dimagrire con la curcuma. Le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie della curcuma, dovute principalmente al suo composto curcumina, sono responsabili della perdita di peso. Diversi studi sugli animali hanno suggerito che la curcumina può limitare l’aumento di peso e migliorare la sensibilità all’insulina. Quando l’organismo è sensibile all’insulina, può utilizzare prontamente il glucosio come energia per le funzioni corporee e immagazzinare il glucosio come glicogeno nei muscoli e nel fegato per un uso successivo.

2. Può ridurre l’infiammazione cronica. Un rapporto del 2013 su “Curcumina e obesità” rivela che il polifenolo sopprime l’infiammazione cronica nel tessuto adiposo del corpo. Questi problemi di infiammazione cronica si riscontrano tipicamente nelle persone obese o in sovrappeso.

La curcumina e la piperina possono ridurre il grasso corporeo

La piperina, un ingrediente attivo del pepe nero, può migliorare l’assorbimento della curcumina di quasi il 2.000% e, se combinata, può favorire la perdita di peso. Uno studio del 2015 sugli animali ha rilevato che la combinazione di curcumina e piperina può aumentare la perdita di grasso corporeo e sopprimere i marcatori di infiammazione causati da una dieta ricca di grassi. Ecco perché forse la curcuma e il pepe nero sono una buona combinazione per la perdita di peso. Sebbene questi studi mostrino risultati promettenti nel collegare la curcumina, o curcuma, al peso corporeo, sono necessari studi sull’uomo per comprendere appieno i suoi effetti sulla perdita di peso. La curcumina ha anche mostrato risultati incoraggianti nel favorire il recupero dall’indolenzimento muscolare legato all’esercizio fisico, migliorando così le prestazioni atletiche.

Quanta curcuma per dimagrire dovrei assumere al giorno?

Non esiste una raccomandazione ufficiale sulla quantità di curcuma da assumere quotidianamente, soprattutto per la perdita di peso. La curcuma può avere effetti negativi su alcune persone, come nausea e irritazioni cutanee. Per informazioni dettagliate, potete leggere 5 effetti collaterali della curcuma (curcumina). La curcumina è disponibile in capsule ed è considerata sicura dall’USDA. Secondo il Comitato congiunto di esperti FAO/OMS sugli additivi alimentari (JECFA), è sicura l’assunzione di 1,4 mg di curcumina per chilo di peso corporeo in un giorno. Prima di aggiungere un integratore al proprio regime quotidiano, è consigliabile consultare il medico. La maggior parte delle capsule contiene istruzioni dettagliate su come assumerle ed è meglio rispettarle. La curcumina è liposolubile e può essere assorbita meglio se assunta con i grassi. Potete abbinarla all’olio di cocco, all’olio d’oliva o a qualsiasi altro grasso che vi sembri adatto.

Come usare la curcuma per dimagrire?

Esistono molti modi diversi per utilizzare la curcuma per dimagrire. Tra i consigli che probabilmente avrete visto ci sono l’utilizzo di una maggiore quantità di questa spezia nei cibi, il consumo di latte alla curcuma o l’aggiunta di curcuma in polvere in un frullato. La verità è che è altamente improbabile ricevere una quantità medicinale di curcumina utilizzando questi approcci. Questo perché la quantità di curcumina contenuta nella polvere di curcuma è in media del 3,14% circa. Ciò significa che se si consumano 100 mg di curcuma in polvere, si assumono solo 3,14 mg di curcumina. Non è quasi nulla e di certo non sarebbe efficace per perdere peso (o per qualsiasi altra cosa). Per ottenere risultati ottimali, si consiglia di utilizzare regolarmente un integratore di curcuma incapsulata. Un buon prodotto conterrà BioPerine (estratto di pepe nero), che aumenta di 20 volte l’assorbimento della curcuma, e AstraGin, che migliora l’assorbimento di un ulteriore 92%.


Latte di curcuma per dimagrire

La curcuma, un alimento base della cucina indiana, viene spesso aggiunta al curry e al dals (piatti a base di lenticchie). Viene anche aggiunta al latte caldo e gustata come bevanda calda come rimedio casalingo per il raffreddore. Sebbene sia la curcuma contenuta nel latte a favorire la perdita di peso grazie ai benefici per la salute sopra menzionati, ecco alcuni consigli per assicurarsi che il latte alla curcuma sia efficace come bevanda per perdere peso.

  1. Evitate di aggiungere troppi dolcificanti al latte di curcuma, come il jaggery, lo zucchero o il miele, perché sono tutti ad alto indice glicemico e provocano un picco di zuccheri.
  2. I caffellatte alla curcuma acquistati nei bar possono essere carichi di calorie non contabilizzate, come i dolcificanti e la panna.
  3. Se si sta cercando di perdere peso, è meglio usare il latte scremato invece di quello intero. Si può anche diluire la bevanda con acqua per ridurre il numero di calorie.
  4. Provate a combinare la curcuma con il pepe nero e lo zenzero, che hanno un elevato effetto termogenico sull’organismo.

Quanta curcuma in polvere per dimagrire?

Quanta curcuma si dovrebbe assumere per perdere peso? Gli studi che hanno testato la curcumina esclusivamente per quanto riguarda la perdita di peso e il metabolismo sono pochi e lontani tra loro. Pertanto, trovare un dosaggio esatto è difficile e può variare leggermente in base alla capacità individuale di assorbire correttamente la curcumina. Negli articoli precedenti abbiamo visto che la curcumina è sicura e tollerabile fino a 8.000 mg al giorno, per brevi periodi, senza alcuna tossicità legata al trattamento. Tuttavia, questo è considerato un dosaggio estremamente elevato e non economicamente ragionevole per l’utente medio. Altri studi hanno utilizzato con successo anche solo 200 mg di curcumina al giorno. La maggior parte dei buoni integratori contiene un dosaggio di curcuma compreso tra 150 e 250 mg di curcumina per porzione. Questo intervallo di dosaggio dovrebbe essere un buon punto di partenza per il vostro regime di perdita di peso ed è dimostrato che è sicuro per il consumo quotidiano.

Leggi anche: Le proprietà delle noci, ecco perché fanno bene

Effetti collaterali della curcuma

Quali sono gli effetti negativi della curcuma? Gli integratori di curcuma sono molto sicuri, ben tollerati e le reazioni avverse sono poche e rare. Tuttavia, è bene prestare attenzione ai seguenti potenziali effetti collaterali della curcumina:

  1. In caso di gravidanza o allattamento, gli integratori di curcuma potrebbero non essere sicuri.
  2. La curcumina ha proprietà anticoagulanti. Se si stanno assumendo farmaci anticoagulanti o se si è appena prima o dopo un intervento chirurgico, si consiglia di evitare la curcuma.
  3. La curcumina influisce anche sui livelli di zucchero nel sangue. I diabetici dovrebbero consultare un medico prima di assumere la curcuma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *