Alimenti ricchi di ferro

By | Maggio 14, 2021
Alimenti ricchi di ferro

I legumi o le verdure sono solo alcuni degli alimenti che ci forniscono un’importantissima fonte di ferro per la nostra salute. Il ferro è un minerale essenziale per il corpo umano, poiché non possiamo sintetizzarlo da soli e abbiamo bisogno di ingerirlo esogeno per avere i valori corretti e perché il nostro corpo abbia forza e funzioni normalmente. 

Quando la nostra dieta è carente di cibi con ferro, soffriamo di anemia, che ci farà sentire deboli e senza forza per condurre una vita normale. Sebbene le cause dell’anemia possano essere diverse, come regola generale, la ragione principale dell’anemia sarà la cattiva alimentazione e la mancanza di cibi con ferro nella nostra dieta quotidiana.

Alimenti ricchi di ferro

Quando pensiamo a cibi ricchi di ferro, le prime cose che ci vengono sempre in mente sono le lenticchie e gli spinaci. E, nel corso della storia, siamo stati portati a credere che questi siano i due alimenti con più ferro che esistono, ma non è così. Tra tutti gli alimenti che esistono nel mondo possiamo trovarne una grande varietà che contengono alti livelli di ferro nella loro composizione.

Vongole e crostacei

Vongole e crostacei come cozze, chirla, fasolari o ostriche, tra gli altri, hanno un alto contenuto di ferroSi può dire che superano anche la quantità media di ferro di cui abbiamo bisogno quotidianamente nel nostro corpo, ma questi hanno un piccolo problema, che non sono alimenti che di solito assumiamo quotidianamente nella nostra dieta poiché hanno un costo elevato e non possiamo li abbiamo sempre a portata di mano.

Cereali integrali

I cereali che normalmente mangiamo a colazione, come l’avenasono molto ricchi di ferro per via della crosta che mantiene il chicco. È importante assumerlo nella sua versione integrale, che è quella che mantiene il guscio del chicco, poiché quelli raffinati lo perdono. Dobbiamo tenere presente che trattandosi di un alimento ricco di fibre, se non lo assumiamo bene, il nostro corpo non assimila il ferro necessario e, quindi, non raggiungeremmo il nostro obiettivo. Per fare questo l’ideale è abbinarlo ad un alimento ricco di vitamina C, come il succo d’arancia.

Legumi

Anche i legumi come le lenticchie o la soia sono ricchi di ferro, quindi aggiungerli alla nostra dieta ci aiuterà a tenere a bada i nostri livelli. Il suo contenuto di ferro è un po’ inferiore a quello che possiamo trovare nelle carni, ma si tratta di alimenti che hanno un costo molto contenuto, quindi possiamo averli nella nostra dispensa con facilità, oltre ad essere molto facili da cucinare.

Verdure

Le verdure sono quelle che hanno più contenuto di ferro. In questo caso stiamo parlando di spinaci e bietole. Succede a questi come nel caso precedente ai legumi, che sono a basso assorbimento ma, allo stesso tempo, sono alimenti a bassissimo costo, quindi possiamo includerli nella nostra dieta quotidiana.

Viscera

Il sanguinaccio, il chorizo e il fegato di pollo, maiale e manzo sono un’ottima fonte di ferro, poiché contengono alti livelli di sangue e, quindi, è lì che si concentra tutto il ferro degli animali. Questi, sebbene siano molto ricchi di ferro, hanno un piccolo problema e cioè che sono molto ricchi di grassi, quindi ci aiuteranno facilmente ad aumentare di peso.

Carni

Maiale, pollo, manzo, agnello e tutto ciò che possiamo immaginare hanno un alto contenuto di ferro. È ferro facilmente assorbito, quindi questi sono ottimi alleati quando si tratta di ingerire ferro. Come regola generale, tutti noi consumiamo molta carne nella nostra dieta quotidiana, ad eccezione di vegetariani e vegani, che dovrebbero ottenere le proprietà della carne con altri mezzi.

Ma non finisce qui. Una volta che conosciamo gli alimenti che contengono più ferro intorno a noi, dobbiamo tener conto che il nostro corpo sintetizzerà il cibo in modo tale che, in molti casi, non assorbirà tutto il ferro che il cibo contiene. Per fare questo, c’è un piccolo trucco che consiste nel combinare cibi ricchi di ferro con altri alimenti chiamati Attivatori dell’assorbimento del ferro.

Alimenti da evitare

Dobbiamo anche tenere conto che ci sono altri alimenti che svolgeranno la funzione opposta, cioè inibiranno l’assorbimento del ferro, quindi questi dovrebbero essere evitati quando vogliamo che il nostro corpo lo sintetizzi.

  • Alimenti attivatori dell’assorbimento del ferro. Tra il cibo attivatori si metterà in evidenza in particolare quelli ricchi di vitamina C. Come, ad esempio, gli acidi della frutta, come citrico, ascorbico o malico, e le proteine ​​dei tessuti animali, siano essi carne, pesce o pollame.
  • Alimenti che inibiscono l’assorbimento del ferro. Tra gli alimenti che ci impediranno di sintetizzare il ferro nel nostro corpo, dobbiamo evidenziare alcuni minerali come calcio, manganese, alcune proteine ​​che contengono le uova, i cosiddetti fitati che sono presenti in alcuni legumi e cereali integrali, tra gli altri e, infine, anche il caffè e il cacao ci danneggeranno in questo processo.

Pertanto, dobbiamo tenere presente che il ferro è un alimento essenziale nel nostro corpo, poiché ci darà la forza e l’energia per essere in grado di sviluppare il nostro quotidiano senza problemi, e ora che conosci gli alimenti che contengono di più ferro e come dobbiamo assumerlo in modo da poter beneficiare di tutte le sue proprietà, tutto il resto è un gioco da ragazzi.

Fare una dieta varia, comprendente tutti i nutrienti necessari per il nostro corpo, fare sport in modo moderato e godersi le piccole cose che la vita ci offre, è il modo migliore per raggiungere una salute ottimale, sia nel nostro corpo che nella nostra mente.

Avviso:

Il materiale in questo sito ha lo scopo di essere di uso informativo generale e non intende costituire un consiglio medico, una diagnosi probabile o trattamenti raccomandati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *