Proprietà delle patate, il tubero più consumato al mondo

By | Settembre 12, 2022
Proprietà delle patate

Le patate sono una delle fonti alimentari più comuni e importanti del pianeta e possono contenere una serie di benefici che le rendono un alimento fondamentale nelle diete di tutto il mondo. Le proprietà delle patate includono la capacità di migliorare la digestione, ridurre i livelli di colesterolo, aumentare la salute del cuore e proteggere dai polipi. Possono rafforzare il sistema immunitario, ridurre i segni dell’invecchiamento, proteggere la pelle, aumentare la circolazione, ridurre la pressione sanguigna, mantenere l’equilibrio dei liquidi e ridurre l’insonnia. Cosa sono le patate? Il termine patata può riferirsi sia alla pianta sia all’intero tubero, che nella maggior parte delle varietà è piuttosto informe. Il suo nome scientifico è Solanum tuberosum e fa parte della famiglia delle nightshade. Questi ortaggi sono originari dell’America del Sud, molto probabilmente delle Ande del Perù e della Bolivia. Si ritiene che gli indiani Inca siano stati i primi a coltivare le patate nella loro regione, tra l’8000 a.C. e il 5000 a.C.. Fu portata fuori dal continente dagli spagnoli e dagli irlandesi nel 1500.


Leggi anche: I benefici del miele e valori nutrizionali

Proprietà delle patate, il tubero più consumato al mondo

I bambini di tutto il mondo spesso rifiutano di mangiare le verdure, ma è più probabile che scelgano le patate. Sono presenti in quasi tutte le principali diete continentali in qualche forma e possono essere preparate in decine di modi, tra cui al forno, fritte, a fette, in purè e molti altri. Le patate selvatiche crescono ancora in alcune zone delle Americhe, ma sono state introdotte in altre parti del mondo solo 400-500 anni fa. Oggi questi ortaggi dominano il mondo come quarta coltura alimentare e più di un terzo delle patate del mondo sono coltivate in Cina e in India, dove rappresentano una parte essenziale della loro cucina e di quella di molti paesi vicini. Oggi è difficile immaginare una dieta senza patate, che sono diventate in qualche modo uno degli alimenti più popolari e riconosciuti del pianeta. Gli amanti delle patate e anche coloro che non le amano saranno ugualmente felici di sapere che le patate possono avere componenti nutrizionali che vanno ben oltre i carboidrati e le calorie, e possono essere un’aggiunta estremamente benefica a qualsiasi piano dietetico. Le proprietà delle patate e i benefici per la salute sono molteplici, vediamo quali sono.

Valori nutrizionali patate

Il motivo per cui le patate si sono diffuse così rapidamente in tutto il mondo e sono state così ampiamente accettate è che sono una riserva di energia e nutrimento, tra cui vitamine, minerali e composti organici essenziali. Cosa contengono le patate:

1. Contenuto di minerali. Se si mangiano regolarmente le patate, si può garantire un buon apporto di acqua e di ioni nell’organismo. Questo perché sono ricche di potassio. La concentrazione potrebbe essere maggiore nella buccia dell’ortaggio e appena sotto di essa. Quindi, mangiare le patate con la buccia può essere sempre benefico. Possono contenere anche calcio, ferro e fosforo.

2. Contenuto di vitamine. Le patate sono note per le quantità potenzialmente elevate di vitamina C in esse presenti. In genere, una porzione da 100 g può contenere circa 17 mg di vitamina C. Inoltre, possono contenere anche vitamine A e B.

3. Contenuto d’acqua. L’acqua può rappresentare circa il 70-80% del loro peso. Quindi la convinzione che si ingrassa mangiando patate non è del tutto vera, ma se le porzioni di patate contengono grandi quantità di burro, panna acida o formaggio, è inevitabile che si ingrassi. Si consiglia inoltre di cuocere le patate al forno piuttosto che friggerle.

4. Contenuto di amido. Le patate contengono circa il 17% di amido e possono essere una delle migliori fonti naturali. Tuttavia, si dovrebbe evitare di mangiare patate germogliate, poiché la germinazione può portare alla conversione dell’amido in zucchero. Le patate germogliate potrebbero inoltre contenere tossine e, in generale, avere un contenuto di nutrienti inferiore. Per evitare che germoglino, si consiglia di conservarle in un luogo fresco e asciutto, con una minima esposizione alla luce.


Patata valori nutrizionali, i numeri più importanti

  • Acqua [g] 76.98
  • Energia 87
  • Energia [kJ] 364
  • Proteine [g] 1.87
  • Lipidi totali (grassi) [g] 0.1
  • Cenere [g] 0.92
  • Carboidrati, per differenza [g] 20.13
  • Fibra, totale dietetica [g] 1.8
  • Zuccheri, totali inclusi NLEA [g] 0.91
  • Saccarosio [g] 0.19
  • Glucosio (destrosio) [g] 0.34
  • Fruttosio [g] 0.29
  • Calcio, Ca [mg] 5
  • Ferro, Fe [mg] 0.31
  • Magnesio, Mg [mg] 22
  • Fosforo, P [mg] 44
  • Potassio, K [mg] 379
  • Sodium, Na [mg] 4
  • Zinc, Zn [mg] 0.3
  • Copper, Cu [mg] 0.19
  • Manganese, Mn [mg] 0.14
  • Selenium, Se [µg] 0.3
  • Fluoride, F [µg] 49.4
  • Vitamin C, total ascorbic acid [mg] 13
  • Thiamin [mg] 0.11
  • Riboflavin [mg] 0.02
  • Niacin [mg] 1.44
  • Pantothenic acid [mg] 0.52
  • Vitamin B-6 [mg] 0.3
  • Folate, total [µg] 10
  • Folate, food [µg] 10
  • Folate, DFE [µg] 10
  • Choline, total [mg] 13.5
  • Betaine [mg] 0.2
  • Carotene, beta [µg] 2
  • Vitamin A, IU [IU] 3
  • Lutein + zeaxanthin [µg] 10
  • Vitamin E (alpha-tocopherol) [mg] 0.01
  • Vitamin K (phylloquinone) [µg] 2.2

Leggi anche: Proprietà del ravanello, benefici e valori nutrizionali

Patate benefici

1. Le patate fanno ingrassare. Secondo uno studio pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition, le patate sono carboidrati e contengono proteine e pochi grassi. Se abbinate ad alimenti come il formaggio, il burro o la panna, possono rappresentare una dieta ideale per le persone che vogliono perdere peso. Il contenuto di vitamine può includere la vitamina C e il complesso B, che potrebbero anche contribuire al corretto assorbimento dei carboidrati. Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui le patate costituiscono gran parte della dieta dei lottatori di sumo, così come di molti altri atleti che hanno bisogno di grandi riserve di energia per competere.

2. Può essere facilmente digeribile. Poiché le patate contengono prevalentemente carboidrati, sono facili da digerire e possono anche facilitare la digestione. Questa proprietà potrebbe renderle una buona dieta per i bambini o per chi non riesce a digerire cibi duri, ma ha bisogno di energia. Tuttavia, ricordate che mangiarne troppi regolarmente può causare acidità nel tempo.

3. Può essere ricca di fibre. Le patate possono anche contenere una quantità considerevole di fibre o foraggio grezzo. Questa può stimolare il movimento peristaltico e aumentare la secrezione di succhi gastrici, facilitando la digestione e prevenendo condizioni come la stitichezza. L’ortaggio può anche proteggere l’organismo da patologie gravi come il cancro del colon-retto, grazie al suo elevato contenuto di fibre. Le fibre sono anche in grado di eliminare il colesterolo dalle arterie e dai vasi sanguigni, migliorando così la salute del cuore.

4. Può aiutare nella cura della pelle. Le vitamine C e del complesso B, così come i minerali come il potassio, il magnesio, il fosforo e lo zinco, possono essere utili per la pelle. Inoltre, la polpa ottenuta dalle patate crude schiacciate, se mescolata con il miele, può funzionare bene negli impacchi per la pelle e per il viso. Può essere utile anche in caso di brufoli e macchie sulla pelle. Inoltre, questa polpa, se applicata esternamente sulle ustioni, può fornire un rapido sollievo e una guarigione più veloce. Anche le patate schiacciate e l’acqua in cui sono state lavate possono essere molto utili per ammorbidire la pelle ruvida, soprattutto intorno ai gomiti.

5. Può ridurre l’infiammazione. Secondo una ricerca, le patate possono essere molto efficaci nel ridurre le infiammazioni, sia interne che esterne. Essendo morbide, facilmente digeribili e ricche di vitamina C (un ottimo antiossidante che ripara l’usura dei tessuti), potassio e vitamina B6, possono alleviare le infiammazioni dell’intestino e dell’apparato digerente. Possono essere un ottimo elemento dietetico anche per chi soffre di afte. Pertanto, le persone che soffrono di artrite e gotta possono utilizzare le patate per il loro impatto antinfiammatorio. Tuttavia, questo umile ortaggio può causare un aumento di peso, che aggrava queste condizioni, e viene comunemente consumato con carne e altri alimenti ricchi che peggiorano la gotta. Pertanto, è necessario trovare un equilibrio.

6. Può abbassare la pressione sanguigna. L’ipertensione arteriosa può verificarsi per diverse ragioni, tra cui il diabete, lo stress, il sovrappeso o l’obesità, l’indigestione e scelte alimentari sbagliate. Le patate possono contribuire ad alleviare le molteplici cause possibili e possono essere utilizzate per alleviare la pressione alta dovuta allo stress. Inoltre, la fibra presente in esse può rivelarsi utile per ridurre il colesterolo. Inoltre, il potassio presente nelle patate (46% del fabbisogno giornaliero per porzione) potrebbe abbassare la pressione sanguigna poiché funziona come vasodilatatore.

7. Può migliorare la salute del cervello. Il corretto funzionamento del cervello può dipendere in larga misura dal livello di glucosio, dall’apporto di ossigeno, da vari componenti del complesso vitaminico B, da alcuni ormoni, aminoacidi e acidi grassi come gli omega-3. Le patate possono soddisfare quasi tutte le esigenze sopra menzionate. Sono ricche di carboidrati e quindi possono favorire un buon livello di glucosio nel sangue in chi non soffre di diabete mellito di tipo 2. Questo può evitare che il cervello si lasci andare a un’eccessiva concentrazione di glucosio. In questo modo si evita che il cervello si affatichi e si mantengono elevate l’attività e le prestazioni cognitive. Il cervello ha poi bisogno di ossigeno, che viene trasportato dall’emoglobina presente nel sangue, il cui componente principale è il ferro. Anche le patate possono contenere ferro. Pertanto, possono contribuire a fornire ossigeno al cervello. Le patate possono contenere anche un’ampia varietà di vitamine e minerali che possono influire positivamente sulla funzione cerebrale, tra cui fosforo, zinco e vitamine del complesso B. Le proprietà vasodilatatrici del potassio potrebbero anche essere collegate alla stimolazione delle funzioni cerebrali grazie all’aumento del flusso sanguigno.

8. Può prevenire le malattie cardiache. Oltre alle vitamine (complesso B e C), ai minerali e alle materie prime, le patate possono contenere anche alcune sostanze chiamate carotenoidi (luteina e zeaxantina). I carotenoidi possono essere utili per la salute del cuore e per il funzionamento di altri organi interni. Anche in questo caso, poiché le patate possono aumentare il livello di glucosio nel sangue e il loro consumo eccessivo può causare obesità, con conseguente pressione sul cuore, è necessario prestare attenzione alla frequenza con cui si utilizzano le patate per ottenere questi benefici per la salute. È sconsigliato a chi soffre di obesità o diabete.

9. Può aiutare a trattare la diarrea. Le patate possono essere un’ottima componente di una dieta ricca di energia per chi soffre di diarrea, in quanto sono facilmente digeribili e contengono una leggera quantità di fibre. Tuttavia, mangiarne troppe può causare diarrea a causa dell’eccessiva ingestione di amido.


Leggi anche: Le proprietà delle noci, ecco perché fanno bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *